Aumentare la produttività in ufficio

computerCi sono migliaia di tipi di lavori che richiedono l’uso di un computer. In definitiva, la velocità con cui un dipendente può lavorare è limitata dalla velocità del computer. Uno dei componenti del PC più comuni che rallenteranno le attività lavorative quotidiane è il disco rigido. Un semplice aggiornamento di un disco a stato solido può portare l’esecuzione di software ed il caricamento di documenti molto più veloce che renderanno il lavoro d’ufficio molto più produttivo.

Mentre io non lavoro in un ambiente di ufficio, io lavoro sul mio computer da casa mia. Ho personalmente sperimentato la frustrazione con tempi di caricamento lenti o addirittura dover attendere qualche secondo per essere in grado di cercare i file. Quando si ha una idea in testa, è necessario essere in grado di agire immediatamente, quindi è molto controproducente quando si deve aspettare il vostro computer. Ho eseguito numerosi aggiornamenti al mio computer di lavoro, ed il singolo aggiornamento più efficace (soprattutto per il costo) è stato un hard drive solido.

Tradizionali unità disco rigido (HDD)

La maggior parte dei computer di vendita e anche molti di quelli comunemente acquistati per uso ufficio sono dotati di un disco rigido. Anche il disco rigido più veloce causa ancora lunghi ritardi con software in esecuzione, la navigazione dei file e soprattutto caricamento del file. La radice del problema per questo tipo di disco rigido è il fatto che i dischi devono girare e trovare i file che si desidera caricare, che si traduce in un ritardo per tutti coloro che lavorano sul computer.

A peggiorare le cose, il problema si fa più grande col passare del tempo a causa di file frammentati. Quando un file viene salvato sul disco rigido, che a volte deve essere diviso in più parti per essere in grado di inserirsi in aree aperte del disco. Quando i file sono frammentati in questo modo, prendono più tempo per cercarle e caricarle in futuro. È possibile programmare i computer per deframmentare su base regolare, ma anche un HDD appena defragmentato causerà ancora ritardi e sarà molto più lento del più lento dei dischi allo stato solido.

Aggiornamenti Solid State Hard Drive

La transizione da HDD a SSD può essere intimidatorio per chi non l’ha mai fatto prima, ma in realtà è uno dei tipi più semplici di aggiornamenti hardware che si possono fare in un computer.

Per quanto riguarda l’hardware e requisiti tecnici per qualsiasi PC, non dovete preoccuparvi di ottenere uno specifico tipo o dimensione di SSD – sono tutti uguali (meno il fatto che alcuni sono interne e qualcuno esterno). Tutti, i dischi SSD interni standard sono 2,5 pollici – questa è la dimensione esatta di cui hai bisogno se hai un computer portatili. Per i desktop, è sufficiente ottenere una staffa di montaggio da 2.5″a 3.5″ per il disco SSD.

La cosa principale che si deve preoccupare quando si installa un disco a stato solido sono i file esistenti nel computer. C’è un cavo disponibile che è possibile utilizzare per collegare l’SSD al computer prima di installarlo per trasferire i file dal disco rigido esistente. Tuttavia, è anche molto bello iniziare un nuovo SSD da zero con nuove installazioni di sistema operativo e software essenziale. Questo è quello che ho fatto con i computer che ho aggiornato, soprattutto se ci sono più file sul disco rigido rispetto allo spazio presente sullìhard disk SSD. Poi il disco rigido viene semplicemente lasciato come un disco di memorizzazione e di backup che può essere raggiunto in qualsiasi momento.

Se lasciate l’HDD installato, assicuratevi di andare nel BIOS per modificare la priorità di avvio per assicurarsi che l’SSD è utilizzata per l’avvio. Quando avrai il tuo sistema operativo e software di base sull’SSD, otterrai tempi di avvio e di caricamento del software estremamente veloci e tempi, che potrà aumentare notevolmente la produttività.

Costo tra HDD e SSD per l’archiviazione di file

In un ambiente di lavoro, una delle cose principali che avrete bisogno di prendere in considerazione per l’aggiornamento è il modo in cui verranno utilizzate queste unità. I dischi SSD non costano di più per GB di spazio di archiviazione rispetto ai normali dischi HDD. Se il costo non è un problema mentre la produttività è tutto per voi, allora la soluzione sarà quella di utilizzare un sistema SSD. Tuttavia, questo non è semplicemente il caso per la maggior parte delle aziende – che stanno cercando un efficace compromesso tra produttività e costi.

Se l’azienda ha la necessità di una grande quantità di spazio di archiviazione per ogni computer (qualcosa come più di 500 GB a 1 TB) e non volete spendere molto, la soluzione migliore è quella di utilizzare entrambi i tipi di dischi rigidi su ciascuno computer. L’SSD dovrebbe avere il sistema operativo, il software con file che vengono utilizzati attivamente. L’HDD è poi utilizzato per l’archiviazione a lungo termine.

Con il mio lavoro, faccio un sacco di programmazione, grafica e video. Continuo il mio progetto di lavoro in corso sul mio SSD e gli altri sono conservati sul disco fisso di conservazione a lungo termine. E avendo prima un computer desktop, per poi passare ad un PC portatile, ho comprato un dual bay hard drive dove ho inserito l’hard disk HDD che avevo sul mio computer portatile. Questo mi permette di scambiare facilmente il progetto di lavoro in corso con un altro, se necessario, mentre mi impedisce di avere bisogno di più terabyte di spazio sul disco a stato solido.

Ho attaccato il dual bay drive tramite cavo eSata e la velocità non è male, ma nulla di paragonabile al mio hard disk SDD del portatile HP EliteBook 8540w con 8GB di RAM.

Così ho un sistema molto efficace con disco Samsung 850 SSD PRO da 512GB in combinazione col mio Hitachi anch’esso da 512GB nel dual bay drive dove è possibile inserire 2 dischi fissi da 1,5TB ciascuno per la conservazione a lungo termine. Questo aggiornamento ha fatto una grande differenza in termini di produttività sul lavoro e anche sul mio stato d’animo generale perchè non sono continuamente in attesa del computer quando ho avuto qualcosa di importante da fare.

Aumenta la produttività in ufficio con i milgiori dischi SSD Samsung

1 commento su “Aumentare la produttività in ufficio”

  1. Pingback: Come Velocizzare il Tuo Computer Lento

I commenti sono chiusi.