Avvio Lento di Windows XP, 7, 8, Vista e 10 Risolto!

Per un lungo periodo di tempo, una delle cose più frustranti per me su Windows è stato il tempo di avvio lento, ma ho finalmente avvio-windowscapito un modo semplice per velocizzare drasticamente il caricamento di qualsiasi versione (Win 10, 8.1, 8, Vista, 7 e anche XP).

I computer sono sia una benedizione e una maledizione. Sappiamo che può fare certe cose, ma non sempre lo facciamo velocemente come vogliamo. Anche se ci sono diverse parti di un PC, un unico pezzo di hardware è spesso la causa di questo rallentamento delle prestazioni – il disco rigido.

Perché l’Hard Disk rallenta il computer

Quando pensate al vostro PC e la sua velocità, un disco rigido è probabilmente una delle ultime cose che vengono in mente perché quelli sono per la memorizzazione e non possono accelerare il PC. Tuttavia, un disco rigido può da solo rallentare tutto, anche altro hardware costoso progettato per la velocità (come una CPU, GPU o RAM) fanno la loro parte.

Dopo aver acceso il computer, Windows deve essere caricato dal disco rigido del computer, ma questo può essere fatto velocemente solo dopo aver letto delle informazioni dal disco fisso stesso. Come risultato, un disco rigido (HDD) può richiedere molto tempo per caricare tutte queste informazioni, che si traduce in un paio di minuti di attesa mentre viene avviato il sistema operativo.

Che dire Hard Disk con RPM Alta?

La velocità nel leggere e scrivere su un disco HDD in ultima analisi, limitano la velocità con cui può andare il computer (i dischi HDD sono l’unità di memorizzazione standard la maggior parte delle persone trovano in un computer comprato in un negozio di informatica). Anche un disco con una velocità di 10.000 RPM sembrerà lento.

Purtroppo, la tecnologia di base utilizzata nelle unità dei dischi fissi è il vero fattore limitante. Con un disco HDD, si dispone di dischi all’interno del disco che contengono i dati. Quando il computer vuole accedere ai dati, deve trovarli su questi dischi e i dischi ruotano mentre vengono letti i dati. La velocità con cui i dischi ruotano è il numero di giri, quindi un numero maggiore di rotazione significa una performance migliore.

Per far diventare questo problema ancora peggiore, si creano dei frammenti di dati. Quando si aggiungono ulteriori informazioni sul disco rigido, lo spazio su tali dischi si riempie. File di grandi dimensioni non possono più andare bene su una singola area del disco quindi devono essere suddiviso in più parti o frammenti. Poi, quando vengono caricati i dati, ci vuole più tempo per trovare tutto e leggerlo. La deframmentazione di un disco rigido può contribuire a migliorare questo problema, ma è qualcosa che richiede molto tempo e deve essere fatto di continuo per essere veramente efficace.

Dischi a Stato Solido per velocizzare l’avvio di Windows

Con un disco SSD, si superano entrambi i problemi che esistono in tutti i dischi rigidi. I drive allo stato solido non utilizzano dischi rotanti e in realtà non hanno parti in movimento (da qui il nome). Questo li rende più affidabile e più veloce perché l’unità non deve cercare i dati – vengono semplicemente caricati.

La deframmentazione è completamente inutile su un SSD anche perché i file non vengono frammentati con questa tecnologia di memorizzazione. Ciò significa che si ottiene lo stesso alto rendimento sia se il disco è nuovo e vuoto, oppure se lo si trova caricato con una serie di software del produttore.

Quando si avvia Windows utilizzando un disco a stato solido, non hai più un tempo di caricamento lento. Non importa quale versione si utilizza, lo farà avviare in meno di un minuto e probabilmente molto più velocemente. Il mio computer con hard disk SSD si avvia in meno di 30 secondi. Anche con un vecchio computer quattro anni, Windows 10 si avvia in circa 20 secondi con il mio Samsung SSD.

Questo aumento delle prestazioni però non si ferma con il tempo necessario per il sistema operativo per caricare. Vedrete lo stesso tipo di aumento delle prestazioni con qualsiasi software che attende il tempo di caricamento di un file (il rendering video, dati software come documenti e fogli di grosse dimensioni, ecc).

Le mie esperienze personali con SSD e avvio lento di Windows 10

Ho un computer abbastanza decente, perché ci lavoro per vivere. Ho fatto l’aggiornamento gratuito da Windows 7 a 10 un paio di settimane dopo che è uscito. Inizialmente, il sistema operativo sembrava prendere circa lo stesso tempo per caricare come prima.

Allora ho aggiornato il mio computer aggiungendo nulla di più di un disco a stato solido. Sul disco SSD, ho installato Windows 10 e la maggior parte del software che uso per lavorare. Il risultato è stato un aumento della velocità istantanea. Invece di un avvio lento che durava un minuto o anche di più, Windows adesso si avvia in circa 15-20 secondi. Dal momento che il sistema operativo e il software principale si trova adesso sull’hard disk SSD, tutti i programmi erano in grado di caricare rapidamente.

Io uso il e consiglio vivamente qualsiasi unità della serie 850.

 

1 commento su “Avvio Lento di Windows XP, 7, 8, Vista e 10 Risolto!”

  1. Pingback: Come Velocizzare il Tuo Computer Lento

I commenti sono chiusi.