I Vantaggi dell’utilizzo di Unità a Stato Solido per l’Editing Video

adobe-premiereNel mondo dei video di YouTube che vengono caricate con un ritmo impressionante, milioni di persone modificano i loro video e hanno capito una cosa – può richiedere molto tempo! Gli aggiornamenti per l’hardware del computer, le cose come un hard disk a stato solido, scheda video dedicata e il rendering di RAM, può fare una grande differenza in questo processo.

Dischi SSD con Adobe Premiere Pro

Personalmente sono un grande fan e utente appassionato di Adobe Premiere Pro CC 2015 (9,0), ma può richiedere molto tempo per modificare e soprattutto il rendering video. Non importa quale sia la versione di Premiere Pro – ho usato CS5 (7.0), CS6 (8.0) e tutto gli altri prima di quelli. Ho provato di tutto per accelerare questo processo, e questa pagina spiega quello che ho scoperto e le mie raccomandazioni per aumentare la propria velocità di montaggio video.

Una delle cose principali che determineranno se un disco a stato solido, SSD, aiuterà è la dimensione dei file. In ultima analisi, più lunghi sono i vostri video e maggiore è la dimensione del file, più tempo ci vorrà per fare cose semplici come la loro apertura in Premiere Pro. Il discho SSD sicuramente contribuire ad accelerare questo processo, ma avrà un impatto minore se si sta modificando solo brevi clip video di piccole dimensioni. Tuttavia, con ore di filmati che sono necessarii modificare, vedrete una grande differenza con un disco a stato solido.

Rendering video

Il singolo elemento che consuma più tempo per il montaggio di un video è in realtà quello che viene quando hai terminato – il rendering del video. Non importa quale tipo di hardware utilizzi nel tuo computer, alcuni aspetti del video stesso influenzerà notevolmente la quantità di tempo che impiegherà per il rendering. In particolare, la risoluzione (dimensioni) avrà un impatto notevole, così come il bitrate del video e audio.

Al di là delle impostazioni effettive di rendering, il computer può comunque drasticamente accelerare o rallentare il processo di esportazione. I drive allo stato solido sono in grado di rendere questo processo più veloce, ma non è il pezzo più importante dell’hardware, se si desidera una visualizzazione più veloce possibile. Se avete intenzione di utilizzare gli SSD, io consiglierei di avere due – uno che contiene il software e il file video originale e il secondo che viene utilizzato come disco di memoria virtuale nelle impostazioni di Premiere Pro.

Per il più grande miglioramento nella velocità di rendering video, ti consiglio di aggiungere quanta più RAM possibile al sistema e anche prendere in considerazione una scheda video dedicata progettata per il rendering video che ha la più grande quantità di memoria possibile. Mentre queste due cose non sono così convenienti come può esserlo l’upgrade del disco fisso, possono essere una necessità per progetti video più impegnative.

Montaggio video

A seconda del software che si utilizza per l’editing video, un disco a stato solido è in grado di fornire una grande spinta di prestazioni. Per lo meno, assicurarsi di avere il software installato sul disco SSD perché renderà il caricamento molto più veloce. Se avete anche il file video sul disco SSD, caricherà il software molto più velocemente rispetto a un disco HDD tipico.

Il software stesso può influire pesantemente e si noterà la differenza con il processo di editing vero e proprio. Adobe Premiere CC 2015 sembra essere fortemente dipendente dalla RAM e anche il metodo utilizzato per il rendering video quando si sta mostrando un video di anteprima durante la modifica, ma se avete un secondo disco SSD utilizzato come disco di memoria virtuale, può contribuire ad accelerare questa lavoro anche se dipende da altro hardware presente nel computer.

In definitiva, se il vostro sistema utilizza solo unità disco fisso standard (HDD), l’intero processo di editing video sarà rallentato in un modo o nell’altro. Se questa è una parte importante della vostra giornata di lavoro e accelerarla aiuterà ad aumentare la vostra produttività, può valere la pena aggiornare la RAM, la scheda video e il rendering con uno o addirittura due SSD. Mentre la scheda video e la RAM può avere l’impatto maggiore, l’hardware di alto livello in esecuzione con il disco HDD rappresenterà un collo di bottiglia quando si tratta di accedere e memorizzare dati su disco.

1 commento su “I Vantaggi dell’utilizzo di Unità a Stato Solido per l’Editing Video”

  1. Pingback: Come Velocizzare il Tuo Computer Lento

I commenti sono chiusi.